Elleboro di Guglielmo Aprile

  Ho già avuto modo di conoscere la Poesia di questo Autore nella raccolta “Il talento dell’equilibrista” di appena un anno fa ed ora, con piacere commento la nuova silloge di tal fecondo scrittore che, nello stesso mese di quest’anno, ha pubblicato anche “La strage degli aquiloni”(Robin ed. Torino). L’Elleboro è una pianta molto velenosa, […]

Leggi di più…

La farfalla sul pube di Sonia Ciuffetelli

Sonia Ciuffetelli, La farfalla sul pube. Postfazione di Cinzia Marulli, Arcipelago itaca editore, 2018   Metamorfosi Ingollata l’aria del tuo bacio già era svenuto il cielo e il riflesso della stella nel tuo bicchiere pieno non tremava né si muoveva il vento tra le dita vestite di luce lo spazio d’un break diventò il tempo di […]

Leggi di più…

Claustrofonia di Doris Emilia Bragagnini

  In Claustrofonia, la raccolta più recente di Doris Emilia Bragagnini, colpisce, fin dal primo percorso di lettura e di ascolto, il situarsi dei testi e, nei testi, dei singoli versi, sulla terra smossa di confini e avamposti, di stazioni e di sentieri al bivio. È una terra smossa che accoglie e addensa, accostandole e facendone […]

Leggi di più…

Tutte le donne di Pietro Civitareale

  A proposito della sua scelta di farsi chiamare Poeta e non Poetessa, Maria Luisa Spaziani ricordava: «Quando io ero ragazza, i giornali facevano un consuntivo: “Quest’anno ci sono state tre opere di poeti importanti”, e parlavano di Tizio, Caio e Sempronio; e in conclusione: “Ci sono anche due gentili signore che hanno pubblicato una […]

Leggi di più…

Interioranna di Gianni Ruscio

  L’attesa di una vita che si va formando sembra rinvigorire ogni volta la promessa di “fare nuove tutte le cose”. In Interioranna di Gianni Ruscio questo “tempo propizio dell’attesa” diventa viaggio nel grembo di Anna, compagna musa e madre. Il corpo si rivela come antenna, allora: «Orientiamo l’antenna./ Il nostro corpo, l’antenna». Come già anticipato dal […]

Leggi di più…

Gli anelli di Saturno di Fernando Della Posta

  Il titolo della recente raccolta di Fernando Della Posta, Gli anelli di Saturno, proietta già verso le due dimensioni dominanti: la verticalità e l’andare oltre, oltrepassare il limite. A chi conosce e apprezza il percorso poetico di Fernando Della Posta – tra le tappe, Cronache dall’armistizio e, andando ancora più indietro nel tempo, Gli aloni del vapore d’inverno – […]

Leggi di più…

Quinta vez di Maria Pia Quintavalla

  La scrittura di Maria Pia Quintavalla si caratterizza per una intensa dialettica di incontro e commiato, come ebbi modo di scrivere nel 2012, allorché presentai presentai, per il «Giardino dei poeti» di Cristina Bove, due testi allora inediti di Quintavalla. È una dialettica che sa essere struggente e sorvegliata nell’espressione, temeraria e raffinata. Quinta vez ha […]

Leggi di più…

Per Dalessandro

  Torna sulla scena poetica – sommessamente ma con inconfondibile personalità – Francesco Dalessandro grazie a un nuovo libro, sobrio e insieme raffinatissimo fin dalla veste editoriale nella collana di Puntoacapo diretta da Giancarlo Pontiggia: “Figure d’ombra”, 2018. Stampato l’anno scorso, è stato presentato a Roma solo di recente, e noi oggi ne parliamo. In […]

Leggi di più…

La veglia e il sogno di Maurizio Rossi

  La veglia e il sogno di Maurizio Rossi restituisce con dire limpido il moto del poeta, che oltrepassa continuamente il confine tra più dimensioni, che è passatore, traghettatore, mediatore, qualche volta anche “saltatore di muri”. Se questa affermazione è vera per tutta la raccolta, oltre che, sempre, per l’autentica poesia, essa diventa la chiave di […]

Leggi di più…

Il Canto di Cecilia e altre poesie di Laura Corraducci

  Dopo che “la rivelazione ha serrato i battenti” (Dickinson), quando torna a essere fitto il velo che pure si era squarciato un tempo, cessa allora il canto? Tutt’altro, è la risposta che Laura Corraducci consegna a chi legge e ascolta i testi contenuti in Il Canto di Cecilia e altre poesie. L’urgenza del dire è […]

Leggi di più…

Tempora di Giulio Mazzali

  Giulio Mazzali è nato a Velletri (RM) nel 1979, ma risiede stabilmente a Cisterna di Latina, dove lavora come insegnante e si dedica alla poesia. Ha partecipato a concorsi letterari e ha pubblicato, nel 2012 e nel 2016, alcune liriche nelle antologie edite dalla Fondazione Mario Luzi. Questa è la sua prima silloge poetica. […]

Leggi di più…

Elena, Ecuba e le altre di Maria Lenti

  Maria Lenti è nata e vive a Urbino. Docente di lettere fino al 1994, anno in cui è stata eletta (e rieletta nel 1996 fino al 2001) alla Camera dei Deputati con Rifondazione Comunista. Ha una lunga esperienza di insegnamento con studenti stranieri, in Italia e all’estero. Studiosa di letteratura ed arte, collabora con […]

Leggi di più…

Infinito Leopardi di Anna De Simone

  Un libro che è molto di più di una ricerca per capire “se e quanto sia radicata la poesia di Leopardi tra i contemporanei”. Un’esposizione documentata ma agile e, soprattutto, molto empatica lo trasforma in un invito a lasciarsi coinvolgere da tematiche ed atmosfere leopardiane, perché “evocare quella presenza” è ritrovare “sensazioni, ricordi, speranze” […]

Leggi di più…

Ferdinando Falco: un grande poeta meridionale dimenticato

  Sull’ultimo numero di “Capoverso”, rivista di scritture poetiche, fondata da Carlo Cipparrone e edita a Cosenza da Alimena per Orizzonti Meridionali è apparso questo interessante articolo di Mario Melis che qui di seguito riprendiamo. La recente uscita del volume postumo di Ferdinando Falco (1936 – 2016) Della morte del caso del superfluo (per i tipi delle edizioni Cofine) […]

Leggi di più…

Ruah di Davide Zizza

  Ruah, psyché, respiro e alito, soffio vitale, Atem e Hauch: in principio, bereshit, era il soffio. Quello spirito «che aleggiava sulle acque» è percepito, raccolto e trasmesso da Davide Zizza in Ruah, e giunge, così, ai sensi destati alla parola. «In principio fu il verso»: la solennità dello slancio, l’ardire del paragone offrono il braccio, nello stesso componimento dall’inizio tanto […]

Leggi di più…