Il Canto di Cecilia e altre poesie di Laura Corraducci

  Dopo che “la rivelazione ha serrato i battenti” (Dickinson), quando torna a essere fitto il velo che pure si era squarciato un tempo, cessa allora il canto? Tutt’altro, è la risposta che Laura Corraducci consegna a chi legge e ascolta i testi contenuti in Il Canto di Cecilia e altre poesie. L’urgenza del dire è […]

Leggi di più…

Tempora di Giulio Mazzali

  Giulio Mazzali è nato a Velletri (RM) nel 1979, ma risiede stabilmente a Cisterna di Latina, dove lavora come insegnante e si dedica alla poesia. Ha partecipato a concorsi letterari e ha pubblicato, nel 2012 e nel 2016, alcune liriche nelle antologie edite dalla Fondazione Mario Luzi. Questa è la sua prima silloge poetica. […]

Leggi di più…

Elena, Ecuba e le altre di Maria Lenti

  Maria Lenti è nata e vive a Urbino. Docente di lettere fino al 1994, anno in cui è stata eletta (e rieletta nel 1996 fino al 2001) alla Camera dei Deputati con Rifondazione Comunista. Ha una lunga esperienza di insegnamento con studenti stranieri, in Italia e all’estero. Studiosa di letteratura ed arte, collabora con […]

Leggi di più…

Infinito Leopardi di Anna De Simone

  Un libro che è molto di più di una ricerca per capire “se e quanto sia radicata la poesia di Leopardi tra i contemporanei”. Un’esposizione documentata ma agile e, soprattutto, molto empatica lo trasforma in un invito a lasciarsi coinvolgere da tematiche ed atmosfere leopardiane, perché “evocare quella presenza” è ritrovare “sensazioni, ricordi, speranze” […]

Leggi di più…

Ferdinando Falco: un grande poeta meridionale dimenticato

  Sull’ultimo numero di “Capoverso”, rivista di scritture poetiche, fondata da Carlo Cipparrone e edita a Cosenza da Alimena per Orizzonti Meridionali è apparso questo interessante articolo di Mario Melis che qui di seguito riprendiamo. La recente uscita del volume postumo di Ferdinando Falco (1936 – 2016) Della morte del caso del superfluo (per i tipi delle edizioni Cofine) […]

Leggi di più…

Ruah di Davide Zizza

  Ruah, psyché, respiro e alito, soffio vitale, Atem e Hauch: in principio, bereshit, era il soffio. Quello spirito «che aleggiava sulle acque» è percepito, raccolto e trasmesso da Davide Zizza in Ruah, e giunge, così, ai sensi destati alla parola. «In principio fu il verso»: la solennità dello slancio, l’ardire del paragone offrono il braccio, nello stesso componimento dall’inizio tanto […]

Leggi di più…

Che resta da fare di Maurizio Rossi

    Quella che segue è una lettura che feci giovedì 15 gennaio 2015 alla Casa della Cultura in occasione della presentazione del libro di Maurizio Rossi Che resta da fare, Ed. LietoColle, 2014. La stessa con qualche modifica fu riproposta il 15 dicembre 2017 nella presentazione dello stesso libro nel quartiere di Torre Spaccata […]

Leggi di più…

La veglia ed il sogno di Maurizio Rossi

  Desidero innanzitutto attirare l’attenzione sulla densa Nota d’Autore che precede le poesie della raccolta “La veglia e il sogno” di Maurizio Rossi, sintesi tracciata da un poeta consapevole e da un critico qual è (in questo frangente critico della sua stessa opera, che sa esaminare con il necessario distacco). Una nota senza fronzoli e […]

Leggi di più…

Tormento fragile, raccolta poetica di esordio di Valentina Casadei

Tormento fragile è la prima raccolta della giovane poetessa Valentina Casadei, pubblicata a novembre 2018 da Bertoni editore, Chiugiana di Corciano (PG) La sua “è una raccolta di poesie, caratterizzate da piccole battaglie personali contro assiomi generali. Il libro segna, infatti, l’evoluzione di quel pensiero complesso che è l’esistenza, come atto di coraggio. La dolorosa […]

Leggi di più…

Poesie inedite di Felicia Buonomo

Pubblichiamo qui di seguito alcune poesie inedite di Felicia Buonomo   Mausoleo A mio fratello Il cibo spinto nello stomaco dalle mie lacrime. I tuoi pugni alla porta della mia quiete. Sigillata nel mausoleo costruito sui miei traumi, ti attendo un giorno ai piedi del mio sepolcro, con un fiore alla promessa del mio nome. […]

Leggi di più…

Emporium. Poemetto di civile indignazione di Marco Onofrio

Il fagocitante magazzino della sopravvivenza – vivere sopra, vivere sopraffacendo –  elevato a immenso e smodato mercimonio, spaccio di un “Westworld” che, come nella serie televisiva statunitense, mutila, fraziona, smonta e rimonta rigurgiti di esotico per rivenderli a caro prezzo a benestanti in cerca di emozioni forti e bramosi di pagare per pratiche incontrollate (ma […]

Leggi di più…

Due poesie inedite di Michela Zanarella

Ecco due poesie inedite di Michela Zanarella. Ricordiamo che Michela Zanarella è presente anche nell’Aperilibro Diramazioni urbane, a cura di Anna Maria Curci (Edizioni Cofine, 2016)   Sono stata un ramo spezzato dal vento mi è passata la notte nelle ossa ma l’amore ha rimesso in ordine il respiro e ora lo sguardo si ripara […]

Leggi di più…

Tre poesie di Valentina Ciurleo

Proponiamo qui di seguito tre poesie di Valentina Ciurleo. -Su di me- Sono di vetro sottile un concentrato di sommosse liquida, delirante. Ho l’anima alterata un massa di forme bagnate in fondo al cuore. Ricordi cuciti nella laringe. Crollano mondi e fantasie tu dimmi che mi tieni che tieni me per non infrangermi. -Parafrasi di […]

Leggi di più…

La forma detenuta di Cettina Caliò

Appena mi è arrivato in dicembre La forma detenuta (Le Farfalle ed., Valverde (CT), 2018) di Cettina Caliò non ho saputo resistere alla tentazione di leggerlo subito e avidamente dalle 4 alle 6,30 del mattino dopo. Ho fatto numerose orecchiette di compiacimento su molte pagine (per evidenziare le poesie che mi piacciono molto) e mi […]

Leggi di più…

Anamorfiche di Danilo Mandolini

Percepire dimensioni e condizioni dentro e fuori di noi, rendere queste percezioni è impresa costretta all’angolo, in un angolo limitato, se essa non abbraccia la pluralità di prospettive. A questa condanna alla limitazione deformante, a questa proposta di apertura di prospettive fa riferimento, già nel titolo, Anamorfiche di Danilo Mandolini (Arcipelago itaca 2018), raccolta della quale, nel […]

Leggi di più…