Da poeta a poeta

  È stata una serata splendida ed emozionante quella del 16 ottobre 2019 con i poeti Gian Piero Stefanoni e Maurizio Rossi e i loro Aperilibri (Edizioni Cofine, Roma) nell’accogliente sala dell’associazione Planet Onlus, a Roma Centocelle. In questa occasione Vincenzo Luciani ha stimolato ciascuno dei due poeti ad illustrare e ad introdurre criticamente l’Aperilibro […]

Leggi di più…

Due poesie inedite di Mario Melis

  Ecco due poesie di Mario Melis tratte dalla raccolta inedita “Versi postumi”. Melis ha recentemente pubblicato con Edizioni Cofine la silloge “Rendiconto di viaggi incompiuti”.   Soliloquio con donna In te non m’incarno ma nella tua immagine. Tu stai in un caseggiato bianco. Abiti il primo piano dove si muore e all’angolo un albero […]

Leggi di più…

Il paese che abbiamo abbandonato di Alessandro Santarelli

Alessandro Santarelli è nato nel 1944 a Macchia, una piccola frazione del comune di Accumoli (RI) e vive a Roma. Ha pubblicato nel 1995 la raccolta di poesie in lingua intitolata Senza tempo. Nel 2009 ha ottenuto il primo premio al concorso nazionale Mario dell’Arco – sezione pubblicazione – con il libro Un dramma umano […]

Leggi di più…

Su “Fortissimo” di Matteo Bianchi

  «Fortissimo intende essere un omaggio a Camillo Sbarbaro e al suo Pianissimo, a un approccio al magma poetico tanto controllato – per l’estremo rispetto nei confronti della lingua – quanto irrinunciabile e vacillante come una fiamma». Così esordisce il poeta Matteo Bianchi a una domanda circa la natura musicale della sua nuova raccolta in […]

Leggi di più…

Selected Poems di Fabio Dainotti

  Torno volentieri a scorrere le pagine di Selected Poems di Fabio Dainotti (Gradiva Publications, 2015), nell’originale in italiano e nella traduzione in inglese di Rosaria Zizzo. Composto di diciannove testi di diversa lunghezza, tratti da raccolte che partono addirittura dal Diario poetico del 1965 e si concludono con tre inediti, Selected Poems di Fabio Dainotti è un libro che ebbi […]

Leggi di più…

“In altre stanze” di Laura Rainieri

  Il titolo di questa nuova silloge di Laura Rainieri rimanda dichiaratamente ad una alterità, quali che siano queste altre stanze abitate, vissute o immaginate dall’Autrice. Infatti gli altri qui sono, presenti o non più, ricordati o evocati; ma l’altro da sé, ovviamente anche il proprio, specchio e riflesso, forse trasformato, rinnovato, è anche altro […]

Leggi di più…

Due inediti di Luigi Bressan

Con grande gioia pubblichiamo, ringraziandolo cordialmente, due inediti del poeta (e maestro) Luigi Bressan   Notizie dalla luna   I quotidiani stanno aperti ai tavoli dei bar correnti li sfogliano tra porte sbattute   La gente che c’era forse non voleva diradare ma da chiusi giardini sale il ricordo d’un verso la risatina schiacciata della […]

Leggi di più…

Una poesia per Centocelle di Fernando Della Posta

  La poesia che qui proponiamo, per gentile concessione dell’Autore, si è classificata seconda nella sezione “Poesia inedita” all’XI edizione del Premio Città di Chiaramonte Gulfi. Il premio ha sede a Chiaramonte Gulfi in provincia di Ragusa, Sicilia. Fernando Della Posta ha ottenuto anche una menzione di merito nella sezione “Libri Editi” dello stesso premio […]

Leggi di più…

La pietra salvata di Maria Grazia Maiorino

  Maria Grazia Maiorino, nata a Belluno da madre veneta e padre lucano, dopo aver trascorso parte dell’infanzia e dell’adolescenza al sud, è approdata ad Ancona. Si è laureata in Lettere a Urbino e ha insegnato nelle scuole medie fino al 1993; si è poi dedicata all’attività letteraria. Ha pubblicato: E ho trovato la rosa […]

Leggi di più…

Del fare spietato di Pasquale Vitagliano

  L’ideale conversazione che conduco da diversi anni a questa parte con la scrittura di Pasquale Vitagliano – poetica, narrativa, saggistica – riguarda non solo gli esiti, bensì anche il farsi della scrittura, il suo continuo divenire. Mi sembra di poter affermare che, con piglio sempre molto consapevole sia circa le intenzioni comunicative sia circa […]

Leggi di più…

 Il tempo fertile della solitudine di Luca Pizzolitto

  Silenzio, spazio aperto, respiro. Dove? In quale tempo? E in vista di che cosa? Tre elementi in un enunciato e tre domande intendono introdurre alla raccolta Il tempo fertile della solitudine di Luca Pizzolitto. La solitudine è qui, in questo tempo. Che sia ricercata intenzionalmente oppure vissuta per necessità (sorte destino ventura), essa si dispone, tuttavia, […]

Leggi di più…

Uno studio sul niente. Viaggio in Giappone di Luca Buonaguidi

  Di Uno studio sul niente. Viaggio in Giappone di Luca Buonaguidi vanno sottolineate sia la cura progettuale nell’impianto, sia la forza espressiva dei testi. Questi sono concepiti come veri e propri “quadri”, nel duplice senso del termine: immagini e scene, simboli (dai luoghi visitati allaWeltanschauung evocata, nel segno dell’impermanenza) e storie, visioni e vicende. (Anna Maria Curci) […]

Leggi di più…

Haiku della buona terra di Dona Amati

  Percorrere le pagine di un libro e soffermarsi, spesso, con incanto e ammirazione, su un passaggio, un verso, una soluzione che si rivela una porta di accesso a un gradino ulteriore di significato, tutto questo giunge come un dono di umanità e poesia. Cogliere la bellezza in ciò che lo sguardo, vigile e pronto […]

Leggi di più…

Entro a volte nel tuo sonno di Sergio Claudio Perroni

  Il libro di Sergio Perroni colpisce per molteplici aspetti sin dal primo approccio: per la forma libro maneggevole, per il titolo sorprendente: Entro a volte nel tuo sonno, per l’immagine di copertina: un ritratto di Sarah Bernard (1876, di Georges Clarin), per la sintesi tratta dalla postfazione di Sandro Veronesi (nel primo risvolto di […]

Leggi di più…

La forma dell’anima di Dante Ceccarini

Se è vero, come dicevano i latini, che “Nomina omina sunt” è fin troppo facile riconoscere il destino poetico in Dante Ceccarini; ma senza paragoni che sarebbero fuorvianti, il Ceccarini si inserisce appunto nella generazione dei Poeti, segnalandosi in essa, ricevendo peraltro numerosi consensi. Mi unisce a lui non solo l’appartenenza al “popolo dei Versi”, […]

Leggi di più…