La saggezza degli ubriachi di Stefano Vitali

La saggezza degli ubriachi di Stefano Vitali è libro scritto avendo ben presente un crescendo di innegabile effetto, sia dal punto di vista della resa poetica, sia dal punto di vista del legame con l’arte spirituale per eccellenza, la musica. Se, infatti, nelle prime sezioni, l’assunto – limpidamente dichiarato nei versi finali della seconda poesia della […]

Leggi di più…

Breve inventario di un’assenza di Michele Paoletti

Con un dettato che ha nella chiarezza, nella capacità di raggiungere e colpire chi legge senza perdersi in giri tortuosi, i testi di Breve inventario di un’assenza si muovono tra i poli dell’evocazione del passato, espressa al tempo imperfetto, e della prefigurazione dell’avvenire, che appare, come è naturale aspettarsi, al tempo futuro. Il convitato di pietra dei […]

Leggi di più…

Lo sguardo inverso di Maria Benedetta Cerro

Nell’omonima raccolta di Maria Benedetta Cerro, lo sguardo inverso è allo stesso tempo modalità di accesso alla materia poetica e capovolgimento intenzionale della visione. Lo sguardo inverso è lo sguardo dei ciechi e dei folli, come spiega l’autrice nella sua nota conclusiva, ed è lo sguardo, ancora, di coloro che rovesciano il modo usuale di vedere le cose e […]

Leggi di più…

A capo scoperto di Maria Lanciotti

Maria Lanciotti, nata a Roma, vive a Velletri, ma la sua terra d’origine è Subiaco: per questo ha recuperato con passione quel dialetto, conseguendo notevoli risultati: Premio “Vincenzo Scarpellino” 2016 per inediti, vincitrice; Premio “Ischitella” 2017, finalista. Alterna la poesia alla sua professione di giornalista-pubblicista, per varie testate. Ha pubblicato: E dirti ancora, 2012; Giraceo, […]

Leggi di più…

Il De senectute in versi di Tusiani

Meraviglia e sconcerto ci prendono di fronte alla produzione in versi di Joseph Tusiani negli ultimi quattro anni. Meraviglia e sconcerto per le condizioni materiali in cui le poesie sono nate, per la loro voluminosità, e perché l’opera complessiva costringe a rivedere le nozioni sicure a cui ci affidavamo in merito all’autore Tusiani. Ebbene, da […]

Leggi di più…

Le mie radici di Agnese Monaldi

Il titolo, pur significativo, restringe forse l’angolo di lettura del libro: non ci sono solo le radici, ma il fusto, i rami, la chioma, le gemme nuove di una personalità poetica ed umana ricca, ma espressa con semplicità. Sappiamo che spesso, ciò che appare semplice, in realtà è un mondo ricco, ma sfrondato e pulito […]

Leggi di più…

Quattordici poeti nella Maratona poetica di Roma Colli Aniene

Il 28 settembre 2018 si è svolta nell’Ambito della XIX edizione de L’Arte nel Portico un intensa ed emozionante Maratona poetica in cui hanno letto loro testi editi ed inediti i poeti Gino Bellardini, Bruno Cimino, Valentina Ciurleo, Oreste Confalone, Aurora Fratini, Licia Gaglio, Maria Lenti, Bruno Lijoi, Vincenzo Luciani, Andrea Mariotti, Roberto Pagan, Cristina Polli, Maurizio Rossi, Irene Sabetta. Hanno impreziosito e […]

Leggi di più…

Le mie radici di Agnese Monaldi. La presentazione a Roma

Sabato 29 settembre è stato presentato da Vincenzo Luciani e Maurizio Rossi il libro di Agnese Monaldi Le mie radici che contiene la sua biografia, accompagnata dalla sua opera poetica. In allegato al volume c’è anche un cd audio. La Monaldi è una improvvisatrice in ottava rima e rappresenta la continuità di questa tradizione simbolo […]

Leggi di più…

Straloche, Traslochi di Vincenzo Luciani

L’ironia del titolo dell’ultima fatica poetica di Vincenzo Luciani. Straloche, Traslochi fa in qualche modo  da contrappeso alla  musicalità malinconica che accompagna il lettore in ogni pagina. Par di vedere Luciani sorridere di un sorriso simile a quello della Gioconda o a quello dell’etrusco Apollo di Veio.  Sorrisi entrambi enigmatici, errabondi di chi ha dimestichezza […]

Leggi di più…

Crisi e Parola. Composizioni metroritmiche di Raffaello Utzeri

«Trasportare senso, liberarlo da una cattività babilonese che appare permanente, trasbordarlo oltre le cortine del fumo soporifero e mendace, spacciato, quest’ultimo, per “sentimento popolare”, è attività che pone chi la esercita in una condizione di passeur,  di chi organizza trasporti di clandestini oltre confine.»: ciò che ho affermato in riferimento al mio intendere l’esercizio della scrittura può, anzi […]

Leggi di più…

‘Ninnananna di poveri a loro’ di Francesco Giannoccaro

Una tela di ricordi e un percorso per incontrare e incontrarsi, un moto a luogo attraverso il tempo da cui emerge un sentimento di tenerezza e talvolta di rabbia (vorrei buttarlo a mare/questo paese tirandolo/ … / torcere il collo ai campanili) o smarrimento quando il ricordo/incontro più che ravvicinato è col proprio padre, all’inizio […]

Leggi di più…

Angoli interni di Roberto Maggiani

La raccolta più recente di Roberto Maggiani, Angoli interni, parte dalla constatazione, sedimentata nel tempo e gravida di conseguenze, che a essere messa nell’angolo è la diceria circa il mandato del poeta a farsi guida. Messa nell’angolo, la poesia non rinuncia cionondimeno a ricercare, a esplorare campi di forze e luoghi di congiungimento e intersezione di […]

Leggi di più…

Il lato basso del quadrato di Giuseppe Vetromile

Il lato basso del quadrato colpisce per la coerenza del dettato poetico con l’introduzione programmatica che l’autore, Giuseppe Vetromile, ha scritto come prefazione alla raccolta. Da tale continuità di intenti tra premesse teoriche e creazione poetica deriva una evidente organicità dell’insieme. Sia nello snodarsi dei testi, infatti, sia nella composizione di ogni singola poesia vengono […]

Leggi di più…

Roma in stampa. Le riviste di cultura romana oggi

Le case editrici EDILAZIO e PAGINE promuovono un Convegno sul tema: Roma in stampa. Le riviste di cultura romana oggi, riservato alle testate attualmente stampate e distribuite in cartaceo.Il Convegno si terrà giovedí 18 ottobre 2018, ore 10,30 – 18,30 presso la Sala Capitolare del Palazzo dei Domenicani Chiostro di Santa Maria sopra Minerva in […]

Leggi di più…