Due inediti di Luigi Bressan

Con grande gioia pubblichiamo, ringraziandolo cordialmente, due inediti del poeta (e maestro) Luigi Bressan   Notizie dalla luna   I quotidiani stanno aperti ai tavoli dei bar correnti li sfogliano tra porte sbattute   La gente che c’era forse non voleva diradare ma da chiusi giardini sale il ricordo d’un verso la risatina schiacciata della […]

Leggi di più…

Una poesia per Centocelle di Fernando Della Posta

  La poesia che qui proponiamo, per gentile concessione dell’Autore, si è classificata seconda nella sezione “Poesia inedita” all’XI edizione del Premio Città di Chiaramonte Gulfi. Il premio ha sede a Chiaramonte Gulfi in provincia di Ragusa, Sicilia. Fernando Della Posta ha ottenuto anche una menzione di merito nella sezione “Libri Editi” dello stesso premio […]

Leggi di più…

La pietra salvata di Maria Grazia Maiorino

  Maria Grazia Maiorino, nata a Belluno da madre veneta e padre lucano, dopo aver trascorso parte dell’infanzia e dell’adolescenza al sud, è approdata ad Ancona. Si è laureata in Lettere a Urbino e ha insegnato nelle scuole medie fino al 1993; si è poi dedicata all’attività letteraria. Ha pubblicato: E ho trovato la rosa […]

Leggi di più…

Del fare spietato di Pasquale Vitagliano

  L’ideale conversazione che conduco da diversi anni a questa parte con la scrittura di Pasquale Vitagliano – poetica, narrativa, saggistica – riguarda non solo gli esiti, bensì anche il farsi della scrittura, il suo continuo divenire. Mi sembra di poter affermare che, con piglio sempre molto consapevole sia circa le intenzioni comunicative sia circa […]

Leggi di più…

 Il tempo fertile della solitudine di Luca Pizzolitto

  Silenzio, spazio aperto, respiro. Dove? In quale tempo? E in vista di che cosa? Tre elementi in un enunciato e tre domande intendono introdurre alla raccolta Il tempo fertile della solitudine di Luca Pizzolitto. La solitudine è qui, in questo tempo. Che sia ricercata intenzionalmente oppure vissuta per necessità (sorte destino ventura), essa si dispone, tuttavia, […]

Leggi di più…

Uno studio sul niente. Viaggio in Giappone di Luca Buonaguidi

  Di Uno studio sul niente. Viaggio in Giappone di Luca Buonaguidi vanno sottolineate sia la cura progettuale nell’impianto, sia la forza espressiva dei testi. Questi sono concepiti come veri e propri “quadri”, nel duplice senso del termine: immagini e scene, simboli (dai luoghi visitati allaWeltanschauung evocata, nel segno dell’impermanenza) e storie, visioni e vicende. (Anna Maria Curci) […]

Leggi di più…

Haiku della buona terra di Dona Amati

  Percorrere le pagine di un libro e soffermarsi, spesso, con incanto e ammirazione, su un passaggio, un verso, una soluzione che si rivela una porta di accesso a un gradino ulteriore di significato, tutto questo giunge come un dono di umanità e poesia. Cogliere la bellezza in ciò che lo sguardo, vigile e pronto […]

Leggi di più…

Entro a volte nel tuo sonno di Sergio Claudio Perroni

  Il libro di Sergio Perroni colpisce per molteplici aspetti sin dal primo approccio: per la forma libro maneggevole, per il titolo sorprendente: Entro a volte nel tuo sonno, per l’immagine di copertina: un ritratto di Sarah Bernard (1876, di Georges Clarin), per la sintesi tratta dalla postfazione di Sandro Veronesi (nel primo risvolto di […]

Leggi di più…

La forma dell’anima di Dante Ceccarini

Se è vero, come dicevano i latini, che “Nomina omina sunt” è fin troppo facile riconoscere il destino poetico in Dante Ceccarini; ma senza paragoni che sarebbero fuorvianti, il Ceccarini si inserisce appunto nella generazione dei Poeti, segnalandosi in essa, ricevendo peraltro numerosi consensi. Mi unisce a lui non solo l’appartenenza al “popolo dei Versi”, […]

Leggi di più…

Dire di Fabio Michieli

  «ma la luce che filtra dalla grana/ dice a me – nel silenzio – tutto il bello»: parto dal distico che conclude Ad A.C., componimento che si trova nella sezione Primo tempo, per raccontare di un rinnovato viaggio nei versi di Fabio Michieli in Dire, ora alla sua seconda edizione, e dunque in una versione ampliata e […]

Leggi di più…

La parola alle parole di Edith Dzieduszycka

“Spesso le nostre parole hanno perso significato perché le abbiamo consumate con usi impropri, eccessivi o anche solo inconsapevoli…È necessario un lavoro da artigiani per restituire verginità, senso, dignità e vita alle parole” (G. Carofiglio, “La manomissione delle parole”, Rizzoli, 2010). Così la Dzieduszycka, che non osa “usare/ certe parole/ consunte/ consumate// dalla risacca logora/ […]

Leggi di più…

Il dolore del superstite in Finché splendi amore di Anna Buoninsegni

Canzoniere d’amore in memoriam dell’Altro, il compagno di vita la cui presenza prende corpo attraverso i versi struggenti e devozionali che Anna Buoninsegni gli dedica. Finché splendi amore (Edizioni Le Farfalle, 2018) è una plaquette di rara potenza espositiva che tocca l’anima, coinvolgente per la semplice qualità del dire, di scrivere dell’indicibile con un fraseggio […]

Leggi di più…

Midbar di Raffaela Fazio 

    Già in apertura, Midbar di Raffaela Fazio offre e propone una via di accesso, vale a dire proprio la parola ebraica che dà il titolo alla raccolta. Midbar vuol dire deserto, ci avverte Raffaela Fazio. La potenza evocativa di questa parola libera immediatamente una serie, ovvero, per essere più precisi, una rete di associazioni: attraversare il […]

Leggi di più…

Il volto dell’indifferenza

  Siamo poco attenti ad osservare, presi dalla variante numerica delle azioni, delle ripetizioni che si susseguono, assorbono e limitano la pausa, la riflessione. Il ritmo frenetico stende un velo, tutto appare quasi non presente, inalterato, nello svolgersi frenetico della vita. Eppure gli avvenimenti accadono, le storie si svolgono in questo palco; le persone esprimono, […]

Leggi di più…

Sulla scia degli inseparabili di Roberto Soldà

Ci sono cose nella vita inseparabili, e non appaiono tali, finché non li svela la Poesia: suono e senso, colori ed emozioni, Scienza e Filosofia e, nel caso di Soldà e del suo libro, Scienza e Arte, in particolare, Poesia. “E il fanciullino/ non è il Potassio quaranta/ che a nascondino/ con i suoi timidi […]

Leggi di più…