Poeti Del Parco

Poesia dalle Periferie del Mondo

ALTRE LINGUE – Achille Serrao alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma

  La Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, in collaborazione con l’Associazione Periferie – Centro di documentazione della poesia dialettale italiana “Vincenzo Scarpellino”, organizza in viale Castro Pretorio, 105 venerdì 22 marzo 2019 – ore 16-19 l’incontro e Reading di poeti nei dialetti e nelle lingue d’Italia intitolato ALTRE LINGUE – Achille Serrao. L’evento si colloca nel quadro della donazione  […]

Leggi di più…

Il Canto di Cecilia e altre poesie di Laura Corraducci

  Dopo che “la rivelazione ha serrato i battenti” (Dickinson), quando torna a essere fitto il velo che pure si era squarciato un tempo, cessa allora il canto? Tutt’altro, è la risposta che Laura Corraducci consegna a chi legge e ascolta i testi contenuti in Il Canto di Cecilia e altre poesie. L’urgenza del dire è […]

Leggi di più…

Centocelle, l’evoluzione dell’imprenditoria locale

Centocelle, evoluzione imprenditoria locale

[FEBBRAIO 2019] Centocelle, l’evoluzione dell’imprenditoria locale. Uno sguardo socio- economico sugli ultimi 30 anni, di Andrea Martire e Vincenzo Luciani, Roma, Edizioni Cofine, 2019, pp. 96, illustrazioni, euro 15,00 Il libro è reperibile anche nelle librerie: Arethusa in viale della Primavera 93-101, La Pecora Elettrica, via delle Palme 158; Lauri, via dei Faggi 64 e Il Mattone, via Bresadola 14. ***** […]

Leggi di più…

Inaugurazione della Rete degli Archivi Sonori alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma

  Mercoledì 13 marzo 2019, alle ore 10:00, presso la propria Sala Conferenze, la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma inaugurerà la collaborazione con l’Associazione culturale AltroSud. Questo progetto è portato avanti nell’ambito di un discorso molto vasto di valorizzazione e promozione dello studio e della ricerca dialettologica e linguistica che la Biblioteca Nazionale Centrale di […]

Leggi di più…

Tempora di Giulio Mazzali

  Giulio Mazzali è nato a Velletri (RM) nel 1979, ma risiede stabilmente a Cisterna di Latina, dove lavora come insegnante e si dedica alla poesia. Ha partecipato a concorsi letterari e ha pubblicato, nel 2012 e nel 2016, alcune liriche nelle antologie edite dalla Fondazione Mario Luzi. Questa è la sua prima silloge poetica. […]

Leggi di più…

Aqquantu (All’improvviso) di Aurora Fratini al Planet Onlus il 6 marzo 2019

  Mercoledì 6 marzo 2019 alle ore 16,30 presso la sede dell’associazione Planet Onlus, in via Giovanni Arcangeli 21 a Centocelle si terrà la presentazione del libro Aqquantu (all’improvviso), poesie in dialetto di Sambuci (Roma) di Aurora Fratini, Collana Aperilibri, n. 13, Roma, Edizioni Cofine. Intervengono Luisella Di Curzio, Francesco Figliomeni (Planet Onlus) Presenta il libro […]

Leggi di più…

Elena, Ecuba e le altre di Maria Lenti

  Maria Lenti è nata e vive a Urbino. Docente di lettere fino al 1994, anno in cui è stata eletta (e rieletta nel 1996 fino al 2001) alla Camera dei Deputati con Rifondazione Comunista. Ha una lunga esperienza di insegnamento con studenti stranieri, in Italia e all’estero. Studiosa di letteratura ed arte, collabora con […]

Leggi di più…

Infinito Leopardi di Anna De Simone

  Un libro che è molto di più di una ricerca per capire “se e quanto sia radicata la poesia di Leopardi tra i contemporanei”. Un’esposizione documentata ma agile e, soprattutto, molto empatica lo trasforma in un invito a lasciarsi coinvolgere da tematiche ed atmosfere leopardiane, perché “evocare quella presenza” è ritrovare “sensazioni, ricordi, speranze” […]

Leggi di più…

Ferdinando Falco: un grande poeta meridionale dimenticato

  Sull’ultimo numero di “Capoverso”, rivista di scritture poetiche, fondata da Carlo Cipparrone e edita a Cosenza da Alimena per Orizzonti Meridionali è apparso questo interessante articolo di Mario Melis che qui di seguito riprendiamo. La recente uscita del volume postumo di Ferdinando Falco (1936 – 2016) Della morte del caso del superfluo (per i tipi delle edizioni Cofine) […]

Leggi di più…

Ruah di Davide Zizza

  Ruah, psyché, respiro e alito, soffio vitale, Atem e Hauch: in principio, bereshit, era il soffio. Quello spirito «che aleggiava sulle acque» è percepito, raccolto e trasmesso da Davide Zizza in Ruah, e giunge, così, ai sensi destati alla parola. «In principio fu il verso»: la solennità dello slancio, l’ardire del paragone offrono il braccio, nello stesso componimento dall’inizio tanto […]

Leggi di più…

Che resta da fare di Maurizio Rossi

    Quella che segue è una lettura che feci giovedì 15 gennaio 2015 alla Casa della Cultura in occasione della presentazione del libro di Maurizio Rossi Che resta da fare, Ed. LietoColle, 2014. La stessa con qualche modifica fu riproposta il 15 dicembre 2017 nella presentazione dello stesso libro nel quartiere di Torre Spaccata […]

Leggi di più…

La veglia ed il sogno di Maurizio Rossi

  Desidero innanzitutto attirare l’attenzione sulla densa Nota d’Autore che precede le poesie della raccolta “La veglia e il sogno” di Maurizio Rossi, sintesi tracciata da un poeta consapevole e da un critico qual è (in questo frangente critico della sua stessa opera, che sa esaminare con il necessario distacco). Una nota senza fronzoli e […]

Leggi di più…

Su Vito Moretti e sulla sua ultima opera in dialetto abruzzese

  Vito Moretti è morto il 9 febbraio 2019, nell’ospedale di Chieti. Vorrei, perciò, ripercorrere le fasi della sua poesia pubblicando la presentazione che della sua ultima opera in dialetto abruzzese, La case che nen ze chiude (Chieti, Tabula Fati), feci a Lanciano il 13 dicembre 2013. Nicola Fiorentino La case che nen ze chiude, […]

Leggi di più…