Per Achille Serrao

Un libro per ricordare il poeta scomparso nel 2012

[Ottobre 2013] Per Achille Serrao, a cura di Vincenzo Luciani, Ed. Cofine, Roma 2013, pp. 118, illustrazioni, euro 15,00
ISBN 978-88-98370-05-4

——————————————————— 
 
IL LIBRO                   
 
A un anno dalla sua scomparsa, il volume raccoglie alcune interviste ad Achille Serrao, un suo racconto inedito per bambini. E ancora: poesie, documenti e testimonianze sulla sua persona e sulla sua opera di poeti, di scrittori, di critici, allo scopo di evitarne la dispersione, porre in luce i molteplici aspetti della sua personalità e farne rivivere la memoria.
Nel libro testi di: Domenico Alvino, Leopoldo Attolico, Remigio Bertolino, Luigi Bonaffini, Franco Brevini, Annalisa Buonocore, Rino Caputo, Pietro Civitareale, Vincenzo Coratella, Lia Cucconi, Mario D’Arcangelo, Carlo De Paolis, Salvatore Di Marco, Nelvia Di Monte, Anna Maria Farabbi, Nicola Fiorentino, Luigi Fontanella, Marco Fregni, Franco Fresi, Paula Gallardo, Roberto Giannoni, Francesco Granatiero, Fernando Grignola, Franco Loi, Vincenzo Luciani, Mario Lunetta, Stefano Marino, Giuseppe Massara, Mario Mastrangelo, Enrico Meloni, Angelo Mundula, Maurizio Noris, Roberto Pagan, Franco Pinto, Augusto Pivanti, Antonio Carlo Ponti, Claudio Porena, Laura Rainieri, Cosma Siani, Joseph Tusiani.
 
 ——————————————————————-
 
ACHILLE SERRAO (Roma 1936-2012), poeta, scrittore e critico, è stato direttore fino al 2012 della rivista “Periferie” e del Centro di Documentazione della poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino”.
Ha pubblicato i libri di poesia in lingua: Coordinata Polare, 1968; Destinato alla giostra, 1974; Lista d’attesa, 1979; L’altrove il senso, 1987.
Il 1989 segna il passaggio alla scrittura in dialetto. In dialetto ha pubblicato: Mal’aria (1990), ’O ssupierchio (1993), ’A canniatura (1993), Cecatèlla (1995), Semmènta vèrde (1996), Cantalèsia (1999), Giro di casa (2001), Disperse (2008).
Ha inoltre pubblicato libri di narrativa: Sacro e profano (1976), Scene dei guasti (1978), Cammeo (1981), Cartigli (1989), Retropalco (1995) e di saggistica (su Luzi e Caproni), Via Terra. Antologia della poesia Dialettale (1992), Presunto inverno. Poesia dialettale e dintorni degli anni novanta (1999), Il pane e la rosa. Antologia della poesia napoletana dal 1500 al 2000 (2005), Poeti di Periferie (2009).
Di Serrao èsono stati pubblicati postumi  La soglia (Ed. Cofine, Roma,2013) con poesie in dialetto e in italiano tradotte in spagnolo da Emilio Coco e in inglese da Luigi Bonaffini e Achille Serrao, antologia a cura di Luca Benassi (punto a capo, Novi Ligure Al, 2013)
Una raccolta degli scritti critici sulle sue opere, con cronologia della vita e delle opere e bibliografia completa dei testi e della critica è in Achille Serrao, poeta e narratore, a cura di Cosma Siani (Ed. Cofine 2004).
 
—————————————————————————–
 
INDICE DEL LIBRO                         

Premessa 3

PARTE PRIMA – La parola del Maestro

Intervista ad Achille Serrao di Annalisa Buonocore 5
Intervista ad Achille Serrao di Salvatore Di Marco 8
Intervista ad Achille Serrao di Anna Maria Farabbi 12
L’istoria di Checco che guardava sempre con occhi di meraviglia
(inedito di Achille Serrao) 18

PARTE SECONDA – Poesie per Achille

Domenico Alvino, Requiem 25
Leopoldo Attolico, La poesia e i suoi colori 25
Vincenzo Coratella, Un giorno ci incontreremo 26
Lia Cucconi, Dir: ad Achille Serrao 26
Mario D’Arcangelo, Êva nasce; Na parole mmente 27
Carlo De Paolis, In morte di Achille Serrao 28
Luigi Fontanella, Defigurato nel corteo 28
Franco Fresi, Requiem 30
Francesco Granatiero, La calezètte 30
Vincenzo Luciani, A fatije d’a penne; U rehale 31
Mario Lunetta, Autour de ma chambre 34
Giuseppe Massara, Santa Lucia 34
Enrico Meloni, Oggi è andato un poeta 35
Maurizio Noris, Ol ciarùr maìster 36
Franco Pinto, Ce vedîme, Sumà 37
Claudio Porena, Cusarelle piccerelle 38
Laura Rainieri, Ad Achille Serrao 41
Joseph Tusiani, A te che vivi in dolce cantalesia 42

PARTE TERZA – Testimonianze e ricordi

Remigio Bertolino, “Cecatèlla”, il suggello di un’amicizia 45
Rino Caputo, Il Poeta e gli studenti dell’università di Roma Tor Vergata 46
Pietro Civitareale, In ricordo di Achille Serrao 50
Paula Gallardo, Achille mio non c’è più 51
Franco Loi, Prefazione a Mal’aria 52
Augusto Pivanti, Un ricordo di A. Serrao 54
Joseph Tusiani, Ricordo di Achille Serrao 55

PARTE QUARTA – Lettere

Leopoldo Attolico, Lettera ad Achille su “La soglia” 57
Nelvia Di Monte, Ricordando un insostituibile amico 58
Nicola Fiorentino, Due momenti di dialogo con Achille Serrao 60
Marco Fregni, Lettera ad Achille 64
Roberto Giannoni, Lettera alla Redazione 65
Fernando Grignola, Lettera al Centro di documentazione “Vincenzo Scarpellino” 65
Stefano Marino, Lettera ad Achille 66
Angelo Mundula, Lettera ad Achille 66

PARTE V – Articoli

Luigi Bonaffini, Achille Serrao e la poesia neodialettale napoletana 69
Franco Brevini, Si è spenta la voce più alta del secondo ’900 partenopeo 80
Luigi Fontanella, Per Achille Serrao 81
Vincenzo Luciani, Il poeta delle periferie 84
Mario Mastrangelo, Achille Serrao e l’innovazione della sua poesia in dialetto 86
Roberto Pagan, Nel nome del padre: passione e disincanto
nella poesia in dialetto campano di Achille Serrao 88
Antonio Carlo Ponti, È morto Achille Serrao amico dell’Umbria e dei suoi poeti 97
Cosma Siani, Italiano e dialetto di Achille Serrao 98

NOTE BIOBIBLIOGRAFICHE 109
 

 Il libro è stato presentato il 19 ottobre 2013 alla Biblioteca Gianni Rodari >>>