Anna Maria Curci è il nuovo direttore editoriale di Edizioni Cofine

Edizioni Cofine annuncia che dal 15 febbraio 2021 Anna Maria Curci è il nuovo direttore editoriale del settore libri (poesia, saggistica e narrativa).

Fondata nel 1986, Edizioni Cofine, oltre ai libri, pubblica le testate periodiche Abitare A, Abitare a Roma e Periferie.

Vincenzo Luciani, che coopererà con A.M. Curci, continuerà a dirigere il sito poetidelparco.it e, con Manuel Cohen, la rivista Periferie.

 

Anna Maria Curci è nata a Roma, dove vive e insegna lingua e letteratura tedesca. Suoi testi sono apparsi in riviste, in antologie e su lit-blog. Con Fabio Michieli condivide il ruolo di caporedattore del blog letterario “Poetarum Silva”.  Nel 2011 ha pubblicato la raccolta Inciampi e marcapiano (LietoColle); dal 2012 è nella redazione della rivista trimestrale Periferie. Dal 2014 cura per il sito Ticonzero la rubrica aperiodica “Il cielo indiviso“. Del febbraio 2015 è Nuove nomenclature e altre poesie (casa editrice L’arcolaio, collana Fuori collana); Nei giorni per versi (Arcipelago itaca) è stato pubblicato nel mese di ottobre del 2019; Opera incerta (L’arcolaio) è del 2020. Ha pubblicato in rete traduzioni da testi di diversi autori, prevalentemente di lingua tedesca. Sono pubblicate in volume dalla casa editrice Del Vecchio sue traduzioni di poesie da: Lutz Seiler, La domenica pensavo a Dio / Sonntags dachte ich an Gott (2012) e da: Hilde Domin, Il coltello che ricorda (2016). Sono pubblicata dalla casa editrice Del Vecchio anche le sue traduzioni dei romanzi di Felicitas Hoppe Johanna (2014) e Pigafetta (2021).