Per conoscere Maurizio Rossi

Maurizio Rossi è nato a Roma nel 1952, dove risiede. Medico specialista attualmente in pensione, collabora con scritti e recensioni al sito “Poeti del Parco” e ad “Abitare A”. È nella redazione della rivista “Periferie”, diretta da Manuel Cohen e Vincenzo Luciani. Nel 2012 ha fondato, con Loretta Peticca, “La Casa delle Poesie di Centocelle”. Socio de “la Primula” insieme a volontari e famiglie di disabili, collabora con il laboratorio di teatro integrato e ad altre attività dell’Associazione. Finalista nel Premio “Laurentum 2010” e premiato nel concorso “Poesia in Omeopatia 2013”. Attualmente è nella giuria del premio “Vincenzo Scarpellino” per i dialetti del Lazio, premio nel quale ha ricevuto riconoscimenti nel 2017 e nel 2018. 

Ha pubblicato in poesia:

Dal pozzo al cielo (lulu.com) 2008

Tempo di tulipani (lulu.com) 2009

Sono aratro le parole (Lietocolle) 2011

Che resta da fare (Lietocolle) 2014

Cercanno leggerezza, in romanesco (You can print) 2017

La veglia e il sogno (Cofine, Aperilibri) 2018 – – la scheda https://poetidelparco.it/la-veglia-e-il-sogno/

Di sabbia e d’arancio canterò (Cofine) 2023   

In prosa:

Il romanzo “La ruota di Duchamp” (Cofine) 2022

Ha curato 

l’antologia  “Il virus in una stanza” (Cofine) 2021  

l’editing e la prefazione di “Quegli anni dall’alto” di Antonio Orlandi (Cofine) 2020

la pubblicazione di “Vincenzo Luciani, poeta editore” (Cofine) 2020 (con Loretta Peticca, Ombretta Ciurnelli, Rosangela Zoppi e Anna Maria Curci)

VIDEO

PRESENTAZIONE di “La ruota di Duchamp”

INTERVISTA

PRESENTAZIONE di “Quegli anni dall’alto”