Ci ha lasciato Nicola Fiorentino

È stato storiografo, archivista, saggista e grande appassionato dei dialetti abruzzesi e d’Italia

 

Il 25 aprile 2022 si è spento a Lanciano (CH) Nicola Fiorentino, saggista e pubblicista, di indiscusso valore. Lascia la moglie Silvia e le figlie Mimma e Laura.

Nato a Casoli nel 1933, insegnante per diversi anni nei licei della zona frentana, è stato soprattutto storiografo, archivista e grande appassionato dei dialetti abruzzesi e d’Italia.

Fiorentino ha pubblicato saggi, articoli e recensioni su “Il Belli”“Pagine”“Periferie”“Diverse lingue”“Rivista Abruzzese”“Terra e Gente”“Punto d’incontro” (Lanciano); “Lunario nuovo”“Polimnia”“Cenobio”“Gradiva”.

Ha redatto numerose prefazioni ad opere di poesie abruzzesi.

Compare tra gli intervistati da Achille Serrao in “Presunto inverno” (1999).

E’ autore di Parole e cose dei nostri avi (Abruzzo meridionale secc. XVI-XIX); Dizionario S. Atto TE, Edigrafital 2004).

Ha pubblicato per Edizioni Cofine, Roma, nel 2004 Poeti dialettali abruzzesi (da Luciani ai nostri giorni
www.poetidelparco.it/pdf/PoetiAbruzzesi.pdf), e nel 2010 Oltre la cruna – letture di poesia neodialettale abruzzese e non solo 2000-2010” –
Quest’ultimo volume vuole essere un contributo alla conoscenza sinottica di alcune linee seguite dalla poesia abruzzese in dialetto nell’ultimo scorcio del Novecento e, in particolare, nel primo decennio di questo secolo. La pubblicazione è suddivisa in due sezioni: poesia abruzzese raccoglie le note critiche a testi neodialettali dal 2000 al 2010, con l’eccezione di uno studio su Cesare De Titta e di una prefazione al libro di racconti in dialetto casolano; un omaggio ed altre cose ad Achille Serrao, per la sua dedizione alla poesia neodialettale e per il suo infaticabile lavoro nella direzione di “Periferie”, nobile rivista tanto cara ai migliori poeti abruzzesi.

Il suo legame con Roma

Forte il suo legame con Roma dove in più occasioni ha tenuto incontri e presentazioni ( vedi: https://abitarearoma.it/un-libro-di-nicola-fiorentino-sui-poeti-neodialettali-abruzzesi/; https://abitarearoma.it/immagini-e-suoni-dabruzzo-alla-libreria-il-mattone-di-roma/)

Memorable la presentazione di Nicola Fiorentino a “La soglia” di Achille Serrao presso il Teatro Biblioteca Quarticciolo il 16 giugno 2013